Politica

Tav, Chiamparino: pronti a gestire e finanziare l’opera

Secondo il presidente della regione Piemonte, il silenzio del governo sulla Tav è un segno della mancata volontà di farla

Nella conferenza stampa di fine anno, il presidente della Regione Piemonte Sergio Chiamparino si è espresso sulla questione della Tav Torino-Lione. “È intollerabile che il governo non dica una parola sul fatto che scade il commissario di governo sulla Torino-Lione, che non è il commissario Basettoni, così come sul fatto che finisce l’Osservatorio”.
Secondo Chiamparino, il silenzio del governo gialloverde sulla Tav è “un segno incontrovertibile della volontà del governo di non voler fare l’opera“. Per questo, il presidente della regione Piemonte ha ribadito “l’intenzione di assumere in proprio la gestione e il finanziamento dell’opera”.

Tags

Articoli correlati