Politica

Senato, ok a dl riordino ministeri. Capogruppo M5s alla Camera, nulla di fatto

Il decreto per il riordino di alcuni ministeri passa ora alla Camera

Il Senato ha approvato il dl per la riorganizzazione di alcuni ministeri, con 139 voti favorevoli, 104 contrari e sei astensioni. Il provvedimento passerà ora alla Camera. Il decreto riguarda il riordino dei ministeri per i Beni culturali, delle Politiche agricole, Sviluppo economico, degli Esteri, di Infrastrutture e trasporti e dell’Ambiente.

Elezione del capogruppo del M5s alla Camera, ancora nulla di fatto. Al termine dello spoglio né Francesco Silvestri né Davide Crippa ottengono la maggioranza assoluta richiesta dallo statuto del gruppo. Silvestri ha incassato 95 voti, Crippa 83.

Tags

Articoli correlati