Politica

Seggiolino antiabbandono, scatta l’obbligo: cosa cambia e quando

Allo studio le modalità per attuare l'agevolazione fiscale prevista per favorirne l'acquisto

Seggiolino antiabbandono, al via l’obbligo: il decreto attuativo dell’articolo 172 del Nuovo codice della strada per prevenire l’abbandono di bambini nei veicoli è stato firmato oggi dalla ministra dei Trasporti Paola De Micheli. L’obbligo di installazione dei dispositivi antiabbandono sarà valido sui seggiolini per i bambini di età inferiore ai 4 anni e sarà operativo non appena il decreto legge sarà pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale nei prossimi giorni.

Si tratta del passaggio conclusivo della legge, – spiega la nota del ministero dei Trasporti e delle Infrastrutture – dopo l’approvazione del Parlamento con il voto di tutti i gruppi politici, il parere favorevole acquisito dalla Commissione Europea e il via libera dei giorni scorsi del Consiglio di Stato.
In considerazione dell’importanza di questi dispositivi, volti a scongiurare eventi tragici come quelli accaduti negli ultimi anni, sono allo studio le modalità per attuare l’agevolazione fiscale prevista per favorirne l’acquisto ed incrementare le relative risorse.

Tags

Articoli correlati