Politica

Sciolti per mafia i consigli comunali di Anzio e di Cosoleto

ROMA, 22 NOV – Il Consiglio dei ministri – su proposta del ministro dell’Interno, Matteo Piantedosi -, in considerazione delle accertate forme di ingerenza da parte della criminalità organizzata, ha deliberato “lo scioglimento dei consigli comunali di Cosoleto (Reggio Calabria) e Anzio (Roma) e l’affidamento della gestione degli enti a commissioni straordinarie appositamente nominate per un periodo di 18 mesi”. Affidata a una commissione straordinaria anche la gestione del Comune di Nettuno (Roma), il cui Consiglio comunale è stato già sciolto il 30 giugno 2022 in quanto non ha approvato il rendiconto di gestione del 2021. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati