PoliticaPrimo Piano

Scandalo Csm, Luca Lotti a Zingaretti: “Mi autosospendo dal PD”

In un lungo post Facebook, Lotti spiega le motivazioni della sua scelta

Pd, Luca Lotti comunica su Facebook la sua autosospensione dal partito. In un lungo post, Lotti si rivolge al segretario Pd Zingaretti affermando: “Ti comunico dunque la mia autosospensione dal PD fino a quando questa vicenda non sarà chiarita. Lo faccio non perché qualche moralista senza morale oggi ha chiesto un mio passo indietro. No. Lo faccio per il rispetto e l’affetto che provo verso gli iscritti del PD, cui voglio bene e perché voglio dimostrare loro di non avere niente da nascondere e nessuna paura di attendere la verità”. La verità che chiede Lotti è quella sulle intercettazioni con Palamara, indagato nel presunto caso di nomine pilotate all’interno del Csm.

Caro Segretario,apprendo oggi dai quotidiani che la mia vicenda imbarazzerebbe i vertici del PD. Il responsabile legale…

Pubblicato da Luca Lotti su Venerdì 14 giugno 2019

Tags

Articoli correlati