Politica

Scandalo Csm, Lotti autosospeso da Pd. Zingaretti: “Gesto di grande responsabilità”

Il segretario nazionale del Partito Democratico ringrazia l'ex ministro

Scandalo Csm, Luca Lotti si è autosospeso dal Pd. L’ex ministro attende che sia fatta luce sulle intercettazioni con Palamara, indagato a Perugia per presunta corruzione nelle nomine dei magistrati. Intanto Nicola Zingaretti, segretario del Pd, apprezza il gesto di Lotti: “Ringrazio Luca Lotti per un gesto non scontato che considero di grande responsabilità nei confronti della politica, delle istituzioni e del Pd. Sono consapevole della difficoltà umana di questi giorni, ma ciascuno di noi ha una responsabilità alta nei confronti della comunità di cui facciamo parte e verso il Paese. Penso che questa scelta gli consentirà anche di tutelare al meglio la sua posizione in questa vicenda che, come ha detto lo stesso Lotti, deve essere ancora chiarita”. Questa la nota di Zingaretti.

Tags

Articoli correlati