PoliticaPrimo Piano

Salvini-Tria, ancora scintille. Ministro Interno: “Chi vuol fare il ministro sa che taglio tasso è priorità”

"Mi pagano lo stipendio per fare lavoro agli italiani, non per dire signor sì a Bruxelles"

Salvini-Tria, ancora scintille. Il ministro dell’Interno, a Confartigianato, afferma: “Mi pagano lo stipendio per dare lavoro agli italiani, non per dire signor sì, signor padrone in un ufficio a Bruxelles. Tria è un nostro ministro che porterà avanti il programma di tutto il governo che nella prossima manovra economica avrà il taglio delle tasse come punto centrale”. Poi l’attacco a Tria: “Chi vuole fare il ministro di questa squadra sa che il taglio delle tasse è la priorità di questo Paese“. “Tagliare le tasse – aggiunge – non è un capriccio di Salvini, è un’emergenza”.

Tags

Articoli correlati