PoliticaPrimo Piano

Riscatto della laurea, ecco cosa cambia

Ecco come cambiano le regole con il decretone

Il decretone prevede una norma che cambia le modalità per procedere al riscatto della laurea, utile ad aumentare gli anni di anzianità pensionistica contributiva.
La norma prevista dal decretone stabilisce una modalità di contribuzione ridotta che, fino ai 45 anni di età, permetterà di riscattare gli anni della laurea pagando meno di quanto previsto in precedenza.
La Fondazione Studi dei Consulenti del lavoro ha calcolato che lo sconto è sostanzioso: il contributo annuo da pagare per ogni anno di studio sarà uguale per tutti, e sarà pari a 5.241,30 euro. Un lavoratore in regime contributivo che guadagna 40.000 euro avrebbe pagato circa il 60% in più.

Chi è interessato al riscatto della laurea può fare una simulazione per calcolare il costo complessivo dell’operazione con le norme attuali. Per farlo, bisogna accedere al sito dell’Inps, in una sezione dedicata. Il costo del riscatto della laurea attualmente dipende dal reddito e dall’età anagrafica del richiedente.

Tags

Articoli correlati