Politica

Renzi, l’esempio di Segre un antidoto contro l’antisemitismo

ROMA, 19 FEB – “Liliana Segre è sopravvissuta ai nazisti. Non ha certo paura di quelli che oggi la insultano per essersi vaccinata contro il Covid. Un abbraccio alla Senatrice Segre: il suo esempio quotidiano è il vaccino più efficace contro l’antisemitismo”. Lo ha scritto su Twitter il leader di Italia viva, Matteo Renzi, che come altri esponenti politici ha espresso solidarietà alla senatrice a vita. La presidente dei senatori Forza Italia, Anna Maria Bernini, ha parlato di “orrore e ignominia: non ci sono altre parole per commentare il post antisemita che augura la morte alla senatrice Liliana Segre pubblicando l’immagine della sua vaccinazione anti Covid. Non è solo un atto di vigliaccheria da tastiera – ha aggiunto -: è un vero e proprio gesto criminale i cui responsabili vanno individuati e sanzionati, per spezzare questa spirale senza fine di odio razziale nei confronti di una donna simbolo la cui vita e la cui testimonianza costituiscono un inestimabile esempio di civiltà”. “Liliana non si farà certo intimidire ma mi chiedo: ci rendiamo conto quanto grave sia la situazione? – ha commentato la deputata del Pd Laura Boldrini – La violenza in rete, che colpisce quasi sempre le donne, è dilagante. Bisogna fare molto di più per arginare questa pericolosa deriva”. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati