PoliticaPrimo Piano

Referendum propositivo, arriva il primo sì della Camera

Testo approvato con 272 voti a favore, 141 contrari e 17 astenuti: ora passa al Senato

È arrivato il primo via libera della Camera alla proposta costituzionale presentata dal Movimento 5 Stelle che introduce il referendum propositivo. Il testo è stato approvato con 272 voti a favore, 141 contrari e 17 astenuti e ora passa all’esame del Senato. A favore della riforma hanno votato M5S e Lega, contro Pd, FI, minoranze linguistiche, mentre Leu e Fdi si sono astenuti. Essendo una riforma costituzionale, la proposta richiede quattro passaggi parlamentari.

Il testo approvato in materia di referendum propositivo prevede che una proposta di legge di iniziativa popolare, presentata da almeno 500mila cittadini, debba essere approvata dalle Camere entro 18 mesi dalla sua presentazione: in caso contrario su di essa verrebbe appunto indetto un referendum.

Tags

Articoli correlati