Politica

Referendum: Magi, ok a firma elettronica da subito

ROMA, 20 LUG – “Alle 1.30 di questa notte le commissioni Affari costituzionali e Ambiente hanno approvato all’unanimità l’emendamento al Dl Semplificazioni a mia prima firma che consentirà di sottoscrivere i referendum con firma elettronica qualificata. Una piccola grande rivoluzione a favore dei diritti politici dei cittadini. E una bella pagina per il Parlamento. Grazie a Mario Staderini con cui ho condiviso ogni passo di questa iniziativa e grazie a tutti i colleghi che lo hanno firmato e votato”. A raccontarlo su Facebook è il deputato Riccardo Magi, presidente di Più Europa. “Grazie ai 25 militanti referendari che avevano iniziato a digiunare per questo obiettivo – dice – grazie a Marco Gentili e a tutta l’Associazione Luca Coscioni e grazie alla tigna radicale che mi ha fatto resistere giorni a seguire lavori interminabili per convincere tutti i colleghi in commissione a votare nonostante il parere contrario del governo che aveva proposto una riformulazione non accettabile. La norma sarà in vigore appena la conversione sarà completata e quindi sarà da subito possibile per i comitati promotori di referendum offrire ai cittadini anche questa nuova modalità di raccolta delle loro firme”. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati