Politica

Recovery: Torino senza più I3A, Appendino ‘intervenga Cdm’

TORINO, 24 APR – “Ci aspettiamo che il Consiglio dei Ministri fughi ogni dubbio emerso con la diffusione delle bozze relative ai progetti del Pnrr e che, già nel prossimo passaggio in CdM dedicato al piano nazionale per le opere e le progettualità da finanziare attraverso le risorse europee del Recovery fund, confermi la scelta di Torino come sede di I3A, l’Istituto di intelligenza artificiale”. Così la sindaca di Torino, Chiara Appendino, sull’assenza dell’I3A nella bozza che riporta i progetti del Pnrr. Nel chiedere che Torino venga confermata come sede dell’Istituto di intelligenza artificiale (I3A), la sindaca Appendino invita a “rispettare l’impegno e di mantenere l’indirizzo prima stabilito nel Cdm dello scorso 4 settembre e poi ancora confermato nelle passate settimane con il parere sul Pnrr espresso in sede di commissione parlamentare”. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati