Politica

Rai servizio pubblico più efficiente tra i ‘Big 5’

ROMA, 31 MAR – La Rai si conferma il servizio pubblico più efficiente tra i principali operatori europei. E’ quanto emerge dalla ricerca che nel 2021 la Direzione Marketing Rai ha realizzato comparando i Public Service Media presenti in Gran Bretagna (BBC), Francia (France Télévisions, Radio France e France Médias Monde), Germania (ARD e ZDF, Deutschland Radio e Deutsche Welle), Spagna (RTVE e le TV regionali associate alla Forta) e Italia (RAI), a partire dai più recenti dati EBU disponibili (2019). La voce più consistente dei ricavi è rappresentata dalle risorse pubbliche, alimentate a seconda dei casi da un canone o da altre sovvenzioni statali. Il servizio pubblico tedesco, nel suo complesso, si caratterizza per il maggior sostegno pubblico (€8,2mld su €9,5mld di ricavi totali), seguito dal servizio pubblico inglese (€4,3mld su €5,6mld di ricavi totali), francese (€3,3mld su €4,1mld di ricavi totali), spagnolo (€1,8mld su €2mld di ricavi) e italiano (€1,8mld su €2,6mld di ricavi totali). In particolare, il finanziamento pubblico incide sui ricavi complessivi per il 91% in Spagna, per l’87% in Germania, per l’80% in Francia, per il 77% in UK e solo per il 69% in Italia (percentuale in crescita, essenzialmente a causa del progressivo calo della raccolta pubblicitaria). Il canone in Italia si conferma nettamente inferiore rispetto agli altri Paesi: in Italia €90 nel 2019 (come nel 2020), contro i €139 della Francia (€138 nel 2020), i circa €179 di UK (€175 nel 2020) e i €210 della Germania (come nel 2020). Ogni nucleo familiare che paga il canone spende quotidianamente per il servizio pubblico €0,58 in Germania, €0,48 in UK, €0,38 in Francia e €0,25 in Italia (in Spagna gli operatori di servizio pubblico sono finanziati solo da sovvenzioni statali). La Rai ha un numero di risorse impiegate più basso rispetto a quello degli altri servizi pubblici, ma si dimostra il servizio pubblico più efficiente, confermando anche nel 2019 il primo posto in termini di share con il 35,7%, davanti a BBC con il 30,9%, a France Télévisions con il 28,9%, ad ARD con il 28,2% e ZDF il 19,9%, a RTVE con il 15,5% e ai canali pubblici regionali spagnoli aderenti a Forta con l’8,1%. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati