Politica

Rai: Pd, grave decisione Agcom su Damilano, serve riforma

ROMA, 22 SET – “La decisione di Agcom di sanzionare la trasmissione RAI ‘Il cavallo e la torre’ è grave e incomprensibile nei modi e nei tempi, colpisce la libertà di espressione e completa una gestione profondamente insoddisfacente della materia da parte del Consiglio Agcom alla prima prova importante nazionale di applicazione della Legge 28/2000 da parte del nuovo Consiglio”.Lo si legge in una nota del Pd, che “si riserva ogni azione utile per la valutazione della possibile disparità di trattamento in questa competizione elettorale, e proporrà al nuovo parlamento una riforma” della legge e “del ruolo di Agcom, a partire dai meccanismi di nomina”. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati