Politica

Quirinale, consegnata Carta di Firenze a Sergio Mattarella

FIRENZE, 06 APR – Consegnata la ‘Carta di Firenze’ al Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, dal cardinale Gualtiero Bassetti, presidente della Cei, dal cardinale Giuseppe Betori arcivescovo di Firenze e dal sindaco di Firenze Dario Nardella, ricevuti dal Capo dello Stato al Quirinale stamani. La ‘Carta di Firenze’ è il documento redatto nell’occasione dell’incontro dei sindaci e dei vescovi del Mediterraneo tenutosi dal 24 al 27 febbraio nel capoluogo toscano. “Siamo grati al Presidente della Repubblica per l’attenzione che ha riservato ai Vescovi e alla città di Firenze – ha detto il sindaco Nardella -. È un gesto di grandissima sensibilità per un’iniziativa storica di cui si parlerà per molto tempo: 60 vescovi e 65 sindaci da tutte le sponde del Mediterraneo che firmano una dichiarazione con impegni precisi per la pace, per promuovere la cultura tra i popoli e le città, per la solidarietà, per l’ambiente, è un fatto inedito”. “Il Presidente Mattarella – ha dichiarato l’arcivescovo di Firenze, cardinale Giuseppe Betori – ha espresso apprezzamento per l’evento organizzato nella nostra città a fine febbraio, che ha visto riuniti i vescovi e i sindaci del Mediterraneo, e per il documento la ‘Carta di Firenze’ che ne è scaturito, e che gli abbiamo consegnato. Un documento che contiene quella che è l’aspirazione dei popoli alla pace, alla libertà, alla giustizia”. “Nel colloquio – aggiunge il cardinale Betori – è emersa l’attualità dell’evento, dei suoi contenuti e temi di discussione, a fronte della tragedia che si sta consumando in Ucraina. Non sono mancati i riferimenti, ed è stata sottolineata l’attualità dell’insegnamento e dei gesti di pace di Giorgio La Pira che ha ispirato l’incontro di Firenze”. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati