Politica

Prisco, scontri tra tifosi riportano a epoche buie

PERUGIA, 09 GEN – Gli scontri tra tifosi sull’Autosole “ci riportano a epoche buie del passato in cui la violenza fuori e dentro gli stadi era all’ordine del giorno”: a dirlo è il sottosegretario all’Interno Emanuele Prisco a margine di un’iniziativa a Perugia. “Credo vada usato il pugno duro con i violenti ma bisogna distinguerli dai veri tifosi e non fare di tutta un’erba un fascio” ha sottolineato rispondendo all’ANSA. “Immagino – ha sostenuto ancora Prisco, FdI – che vadano valutati provvedimenti molto restrittivi”. Riguardo a una possibile sinergia tra giustizia penale e quella sportiva il sottosegretario ha spiegato che “se ne parlerà in sede di Governo anche con il ministro”. “Ci sono però due punti fermi – ha concluso Prisco -, questi fatti non sono ammissibili e non si devono più ripetere ma bisogna distinguere i violenti dai tifosi che amano il calcio”. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati