Politica

Prescrizione da cancellare? La posizione di Renzi

Un processo senza fine «nega la giustizia», ha detto l'ex premier

Matteo Renzi è intervenuto in un approfondimento di TgCom24 parlando della possibilità di cancellare la prescrizione. «Io ho fatto il Presidente Consiglio – ha detto Renzi -, non faccio una battaglia per me, ora posso fare battaglia per le mie idee. C’è il rischio di un giustizialismo pazzesco. Le correnti di pensiero che dicono che un cittadino non è una persona innocente, ma un colpevole non ancora giudicato tale. È aberrante. Non è facile spiegare in tempi di populismo che la cancellazione di prescrizione è una cosa aberrante».

«Il processo senza fine – ha aggiunto – non permette di avere giustizia ma nega la giustizia. Con questo sistema di comunicazione uno indagato è già mezzo colpevole, poi magari si becca una sentenza di primo grado e chi se ne frega di fare l’appello. Questo meccanismo è atroce».

Tags

Articoli correlati