Politica

Polonia: Salvini,chi la voleva fuori da Ue sbagliava conti

ROMA, 12 NOV – “La vicenda in Polonia ci ricorda quanto l’immigrazione clandestina sia un rischio e quanto tutti i Paesi membri dell’Unione debbano essere rispettati. Chi voleva espellere e allontanare la Polonia, che riveste un ruolo strategico per la Ue e per la Nato, aveva sbagliato i suoi conti”. Così il leader della Lega, Matteo Salvini, lasciando l’assemblea di Federmanager. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati