Politica

Pensione di invalidità, Zoccano: “285 euro sono una miseria”

Serve "pazienza" ma "entro quest'anno ci sarà un aumento significativo"

“Sicuramente 285 euro” per la pensione di invalidità “sono una miseria. Con un certo imbarazzo chiedo ai cittadini con disabilità e alle loro famiglie di avere ancora un po’ di pazienza, perché la misura è già colma da un po’”.Lo ha annunciato il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega alla Famiglia e Disabilità, Vincenzo Zoccano, durante un Forum all’ANSA

“Dobbiamo far fronte a una congiuntura economica strana e sfavorevole, però noi una volontà ce l’abbiamo: di aumentare questi 285 euro e portarli pian pianino alla soglia dei 780 euro mensili. Stiamo già lavorando con i ministri Di Maio e Tria per trovare la quadra e già entro quest’anno ci sarà un aumento significativo”. I primi a beneficiarne, “saranno i pluridisabili e i gravissimi”. Zoccano ha chiesto pazienza: “siamo sicuri che i cittadini sapranno aspettare anche se questa pazienza dura da troppo tempo”.

Tags

Articoli correlati