PoliticaPrimo Piano

No Tav avvertono Conte: «si creerà un problema di ordine pubblico»

«Conte non conosce la nostra determinazione»

Conte «dimostra di non conoscere la determinazione del movimento No Tav». Nel messaggio che sta circolando in queste ore sui siti web di area si legge fra l’altro che il presidente del Consiglio Giuseppe Conte «sa che la Torino-Lyon non serve a nulla», «sa che si creerà un problema di ordine pubblico», «ha ben chiaro» che «perderà tanti voti e rispetto politico» ma «non conosce la determinazione del movimento No Tav».

Ieri Giuseppe Conte ha sorpreso tutti confermando il via libera da parte del governo alla linea Torino-Lione «in difesa degli interessi nazionali». «Non realizzare la Tav costerebbe più che completare il progetto» ha dichiarato Conte. Il presidente del Consiglio ha annunciato che l’Ue «si è detta disponibile ad aumentare lo stanziamento dal 40% al 55%, cosa che ridurrebbe i costi per l’Italia». Entro venerdì la risposta all’Europa.

Alta velocità Torino-Lione, un aggiornamento per voi in diretta da Palazzo Chigi

Pubblicato da Giuseppe Conte su Martedì 23 luglio 2019

Tags

Articoli correlati