Politica

Morto Tesauro: Draghi, integrò diritto italiano ed europeo

ROMA, 07 LUG – Il presidente del Consiglio Mario Draghi esprime il suo “sentito cordoglio” per la scomparsa del professor Giuseppe Tesauro. “Studioso dalla raffinata cultura giuridica e profondo innovatore, al professor Tesauro si deve un impulso decisivo all’integrazione tra il diritto italiano e quello europeo, nei suoi ruoli di presidente della Corte costituzionale e dell’Autorità garante della concorrenza e del mercato, nonché di avvocato generale della Corte di giustizia dell’Unione europea. Alla moglie Paola, ai figli e ai nipoti vanno le più sentite condoglianze di tutto il governo”, si legge in una nota della presidenza del Consiglio. (ANSA).

(ANSA)

Articoli correlati