PoliticaPrimo Piano

Migranti, decreto Di Maio-Bonafede su rimpatri. Lamorgese: “Non è bacchetta magica”

Allargata e certificata nuovamente la lista dei Paesi sicuri

Sulla questione migranti è arrivato ieri il decreto interministeriale targato Luigi Di Maio, ministro degli Esteri e Alfonso Bonafede, ministro della Giustizia. Il nuovo provvedimento si concentra soprattutto sui rimpatri, allargando e certificando nuovamente la lista dei Paesi sicuri e accelerando le procedure sul territorio italiano. I Paesi inseriti nel decreto sono tredici: Marocco, Algeria, Tunisia, Albania, Bosnia, Capo Verde, Ghana, Kosovo, Macedonia del Nord, Montenegro, Senegal, Serbia e Ucraina. Chi arriva da lì, inoltre, dovrà dimostrare di essere in pericolo per ottenere il permesso.

Il ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese, spiega a grandi linee dove andrà a intervenire il nuovo provvedimento, avvertendo però che «nessuno di noi ha la bacchetta magica» per «risolvere il problema nel giro di un mese». Di seguito il video ANSA.

Tags

Articoli correlati