PoliticaPrimo Piano

Mes, Conte chiede una modifica alla Dichiarazione

E ha ricordato che le Camere valuteranno il "pacchetto"

Il premier Giuseppe Conte, nel suo intervento all’Eurosummit, ha chiesto “una modifica del punto 2 delle conclusioni in modo da dare atto che c’è ancora da lavorare per la revisione del Mes“. Lo si apprende da fonti italiane. La modifica chiesta da Conte è di inserire il passaggio: “Chiediamo all’Eurogruppo di continuare a lavorare al pacchetto di riforme del’ESM…”, modificando così la dichiarazione “Chiediamo all’Eurogruppo di finalizzare il lavoro tecnico riguardante il pacchetto di riforme…”.

Conte, sempre secondo quanto viene riferito, ha “ricordato che il Parlamento italiano, sia a giugno sia mercoledì, ha espresso una chiara opzione per la logica di pacchetto in modo da riservarsi una valutazione complessiva dei vari elementi del processo di riforma”.

“Incoraggiamo l’Eurogruppo a proseguire il lavoro sul pacchetto di riforme del Mes, in attesa della procedure nazionali, e di continuare a lavorare su tutti gli elementi di un ulteriore rafforzamento dell’Unione bancaria, su base consensuale”: è quanto si legge nelle conclusioni dell’Eurosummit. “Incoraggiamo che sia portato avanti il lavoro su tutti questi temi su cui torneremo al più tardi entro giugno 2020”, aggiungono i leader. (ANSA)

Tags

Articoli correlati