PoliticaPrimo Piano

Manovra, 1000 emendamenti inammissibili

Oggi Tria all'Eurogruppo. Mercoledì il verdetto dell'Ue

Sono circa mille gli emendamenti alla legge di bilancio dichiarati inammissibili, sui 3626 presentati in commissione alla Camera. E’ quanto emerge dalla seduta della Commissione Bilancio, nel corso della quale sono state dichiarate le inammissibilità: sono dunque circa 2600 gli emendamenti ammissibili. Come riportato dal Ansa, tra le proposte di modifica, 374 sono state bocciate perché estranee per materia, 640 per carenza o inidoneità delle coperture. Entro domani i gruppi devono indicare gli emendamenti segnalati: 700 in totale.

“La procedura d’infrazione Ue sui conti? Non mi preoccupa” risponde il vicepremier e Ministro dello Sviluppo Economico Luigi Di Maio ai giornalisti. Sulle riforme ha aggiunto: “Le faremo”.
“Se danneggia l’Italia, come pare, ovviamente non ci sarà il nostro consenso” ha detto il ministro dell’Interno e vicepremier Matteo Salvini a chi gli ha chiesto se l’Italia dirà no alla proposta franco-tedesca di bilancio dell’eurozona, a margine di un evento in Regione Lombardia.

Mercoledì 21 potrebbe arrivare il verdetto dell’Ue: la Commissione pubblicherà, come previsto, il suo parere sulla manovra gialloverde ma non si esclude che possa anche richiedere, da subito, l’apertura di una procedura di infrazione nei confronti dell’Italia per mancato rispetto della regola del debito.

Tags

Articoli correlati