Politica

M5S: Crimi, esordisce ‘SkyVote’, voto certificato e sicuro

ROMA, 20 LUG – “La democrazia diretta ha avuto l’effetto di aumentare sensibilmente la partecipazione. Vengono eliminate quelle difficoltà che portavano qualcuno a non esprimere il proprio voto. Si può fare anche per le elezioni una possibilità di voto da remoto, ovviamente con tutte le misure di sicurezza necessarie”. Lo spiega il reggente del M5S Vito Crimi presentando la nuova piattaforma SkyVote, che domani esordirà con il voto sulle “comunarie” di Torino. “La società SkyVote non ha alcun ruolo nella definizione del corpo elettorale, che viene fatto dagli organi del M5S. Il corpo elettorale viene consegnato poi a SkyVote con dei dati che servono esclusivamente all’identificazione del votante. SkyVote controlla che ad accedere alla piattaforma sia chi ha indicato il M5S. Un link viene inviato al votante ed è come se fosse la tessera elettorale. Al momento del voto c’è un ulteriore elemento di certificazione, che è l’sms via cellulare. Questo meccanismo ha una serie di sistemi che garantiscono la segretezza, l’autenticità e l’unicità del voto”, spiega Crimi che incalza: “La democrazia diretta è il nostro cuore pulsante, anche per il nuovo statuto continua a essere fondamentale”. “Il nostro sforzo è coniugare il principio di democrazia con la certezze di verità e trasparenza. Ogni seggio elettorale è criptato e la chiave di decriptazione è nelle mani del notaio”, sottolinea Alfonso Colucci, notaio che si occupa dei voti su Skyvote. Alfonso Di Sotto, ad della società, assicura che la piattaforma ha sistemi che individuano “attacchi e intrusioni”. “Il dato – aggiunge – è conoscibile solo alla fine ed è la garanzia che è immodificabile”. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati