Politica

Liguria, approvata la delibera per l’autonomia

Al via il percorso per l'autonomia differenziata

La Liguria ha approvato la delibera che dà mandato al presidente Giovanni Toti di “aprire formalmente con la Presidenza del Consiglio e i Ministeri il percorso per l’autonomia differenziata”.
L’annuncio arriva dal governatore Toti e dalla vicepresidente della Regione Sonia Viale, che ha coordinato il lavoro degli assessorati.

“È una delibera tra le più importanti tra quelle approvate fin da inizio mandato – commenta Toti – la richiesta della Liguria allo Stato è limitata a sei materie: Ambiente, Politiche per lavoro-salute-scuola-sport, Infrastrutture e Porti, Sviluppo economico, Urbanistica, Agricoltura-caccia-pesca. Ora avvieremo la trattativa”. “Non c’è nulla di ideologico, non c’è nulla di politico, stiamo parlando di un documento di amministrazione che utilizza gli strumenti della legislazione vigente per organizzare meglio e rendere più efficiente l’amministrazione”, ribadisce Toti. L’aspirazione della Regione sarebbe di veder concluso l’iter per l’autonomia differenziata entro l’anno.

Tags

Articoli correlati