ItaliaPoliticaPrimo Piano

Lega Giovani Salvini Premier di Crotone, maschilismo nel volantino dell’8 marzo

La Festa della Donna si avvicina e i giovani leghisti calabresi hanno diffuso un volantino dove si sostiene che la dignità della donna sia calpestata anche da migranti e gay

L’8 marzo si avvicina e la ‘Lega Giovani Salvini Premier’ di Crotone ha pubblicato sul proprio profilo Facebook un volantino che sta facendo ovviamente molto discutere per i toni maschilisti e medievali con i quali si parla della donna, seppur i giovani militanti siano convinti del contrario.

I giovani leghisti, nel suddetto volantino che venerdì verrà anche distribuito nel giorno della Festa della Donna, si chiedono: “Chi offende la dignità della donna?”. E qui inizia il punto dolente, anzi i sei punti dolenti:

1) Ci promuove iniziative favorevoli alla ignominiosa pratica dell’utero in affitto.
2) Chi sostiene proposte di legge che sostituiscono le parole “mamma” e “papà” con “genitore 1” e “genitore 2”.
3) Chi ritiene che la donna abbia bisogno di “quote rosa” per dimostrare il proprio valore”.
4) Chi sostiene una cultura politica che rivendica una sempre più marcata autodeterminazione della donna che suscita un atteggiamento rancoroso e di lotta nei confronti dell’uomo.
5) Chi contrasta culturalmente il ruolo naturale della donna volto alla promozione e al sostegno della vita e della famiglia.
6) Chi strumentalizza la donna, come anche i migranti e i gay, per finalità meramente ideologiche al solo scopo di fare la rivoluzione

I giovani Leghisti di Crotone terminano scrivendo che “la Lega Salvini Premier di Crotone è convinta che la donna abbia una grande missione sociale da compiere per il futuro e la sopravvivenza della nostra nazione, non sia, pertanto, mortificata.la sua dignità da leggi e atteggiamenti che ne degradano e ne inficiano il suo infungibile ruolo”.

🔴 La Lega Salvini Premier di Crotone, Venerdì 8 marzo 2019 dalle ore 16 alle ore 20,30, organizzerà in occasione della…

Pubblicato da LEGA Salvini Premier – Crotone su Martedì 5 marzo 2019

Tags

Articoli correlati