Politica

Giustizia:presidente commissione,non realistica Aula il 23 (3)

ROMA, 13 LUG – “Il Parlamento dovrà essere centrale, avremo molto da discutere” sulla riforma del processo penale. “Intanto siamo in attesa dell’arrivo degli emendamenti approvati dal Consiglio dei Ministri, poi convocherò un ufficio di presidenza per stabilire i tempi per la presentazione dei sub emendamenti e eventuali altre audizioni sulle proposte del governo. Certamente il termine del 23 luglio fissato dal programma della Conferenza dei capigruppo per la discussione dell’Aula è poco realistico”. Lo afferma in una nota il presidente della commissione giustizia della Camera, Mario Perantoni (M5s). (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati