Politica

Giustizia: Conte, nostri rilievi non per esigenze bottega

ROMA, 27 LUG – “Abbiamo fatto delle osservazioni, condivise da buona parte degli addetti ai lavori e non sono per soddisfare esigenze di bottega del M5S. Noi dobbiamo velocizzare i processi e celebrare i processi. Ora lasciamo che il governo lavori su queste istanze”. Lo dice Giuseppe Conte uscendo dalla Camera. Non votiamo la fiducia? “Le minacce non mi sono mai piaciute, il mio è un atteggiamento costruttivo”, aggiunge, sostenendo che sul voto della Rete sulla mediazione “Valuteremo alla fine”. (ANSA).

(ANSA)

Articoli correlati