Politica

Fisco: Guerra (Leu), ok accordo, ma non votiamo art.2

ROMA, 27 MAG – “L’accordo raggiunto ieri sulla delega fiscale è una base di partenza per la discussione” per Governo e Parlamento. “Ma ha fatto anche emergere le forti differenze che attraversano questa maggioranza. Ciò è particolarmente vero con riferimento all’articolo 2 sulla tassazione personale del reddito che, dopo l’ultimo compromesso voluto dal centrodestra, conferma di fatto lo status quo, cristallizzando tutte le ingiustizie che caratterizzano il nostro sistema fiscale. Su questo articolo Leu non può dare e non darà il suo assenso”. Lo dichiara la sottosegretaria al Mef Maria Cecilia Guerra. Tra i punti contestati, spiega Guerra, c’è, “in primo luogo, quello di una progressività che colpisce ormai solo i redditi di dipendenti e pensionati, come ci confermano gli ultimi dati sulle dichiarazioni 2021 pubblicati dal Mef”. E dunque, ribadisce, “su questo articolo, come avevamo già annunciato nell’incontro bilaterale informale che ha preceduto quello di maggioranza di ieri, Leu non può dare e non darà il suo assenso”. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati