PoliticaPrimo Piano

Europee, Pd primo partito nelle grandi città del Centro-Nord

Al Sud, invece, resiste il M5S: i risultati nei dettagli

Nel giorno del trionfo della Lega spicca un dato relativo alle europee: in controtendenza con i risultati dell’Italia nelle grandi città del Centro-Nord è il Pd il primo partito. Nei maggiori centri del Sud Italia è invece il Movimento 5 Stelle a imporsi ancora sulla Lega, che comunque registra una notevole crescita.
Il Partito democratico ha conquistato la maggioranza dei voti a Roma e a Milano dove ha ottenuto rispettivamente il 30 e il 35 per cento delle preferenze mentre la Lega si è fermata al 25 e al 27%. A Milano il terzo partito è Forza Italia (10%), seguito dal Movimento 5 Stelle che ha ottenuto l’8 per cento. A Roma il M5S della sindaca Raggi si è fermato al 17 per cento, seguito da Fratelli d’Italia (8%) e Forza Italia (5%).
A livello di preferenze personali, a Milano l’ex sindaco Giuliano Pisapia ha ottenuto oltre 71.000 voti, staccando in modo notevole il capolista della Lega Matteo Salvini che si è fermato a 57.000. In Lombardia e nel Lazio, invece, è la Lega di Salvini a confermarsi primo partito.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Buon voto! Per un’#Europa più giusta.

Un post condiviso da Giuliano Pisapia (@giuliano_pisapia) in data:


Anche Firenze, Bologna e Torino hanno premiato il Partito democratico alle europee: il partito di Zingaretti ha ottenuto il 43 per cento nel capoluogo toscano, il 40% a Bologna e il 33 per cento a Torino. In tutte le città la Lega esce dal voto europeo come secondo partito ed è seguita dal Movimento 5 stelle e da Forza Italia.

Nelle regioni del Sud il Movimento 5 Stelle si conferma primo partito, nonostante l’importante calo dell’affluenza e la crescita della Lega. Un risultato che si ritrova anche nelle grandi città: a Napoli il M5S svetta con il 39%, 27% a Bari e 31% a Palermo. A Napoli e Palermo segue il Pd, con il 23 e il 19% delle preferenze, mentre a Bari è la Lega di Matteo Salvini il secondo partito, con il 21 per cento dei voti.

Ecco come sono andate le Europee nelle regioni italiane, nel grafico pubblicato dal Ministero dell’Interno:

europee
elezioni.interno.gov.it
Tags

Articoli correlati