PoliticaPrimo Piano

Elezioni Sardegna, testa a testa tra centrodestra e centrosinistra

Secondo gli exit poll, tracollo per il M5s. Affluenza del 53,75%, +1,5 rispetto al 2014

Riaperti alle 7 i 1.840 seggi della Sardegna dove sono state avviate le operazioni per lo scrutinio delle elezioni regionali. Le urne si sono chiuse ieri alle 22 con l’affluenza che si è attestata sul 53,75% (790.347 votanti dei 1.470.401 aventi diritto), +1,5% rispetto alle precedenti consultazioni del 2014 (52,2%). I funzionari dell’ufficio elettorale della Regione stanno verificando, in questi minuti, la regolarità delle ripresa delle attività.

Secondo gli exit-poll sarà un testa a testa tra Massimo Zedda, il candidato di centrosinistra, sindaco uscente di Cagliari e Christian Solinas, candidato di centrodestra. Il M5s ha avuto un tracollo non dovrebbe superare la soglia del 20%. Deludente anche il 12-16% della Lega. Poi il Pd tra il 13 e il 17%, Forza Italia tra il 6 e il 10%, Fratelli D’Italia tra il 2 e il 5%.

 

Tags

Articoli correlati