Politica

Elezioni: Maie-Pd-Lega, cambiare il sistema di voto all’estero

ROMA, 27 SET – “Dal giorno numero uno, Maie, Pd e centrodestra prenderanno l’impegno” di apportare correttivi alla metodologia del voto all’Estero. Lo ha detto Mario Borghese (Maie) durante la conferenza stampa alla Camera con i colleghi del Pd e della Lega in cui sono stati denunciati brogli nella circoscrizione dell’America meridionale. Da tutti gli oratori è arrivata la richiesta (alla quale si è associato anche Eugenio Sangregorio) di un impegno, in questa legislatura, per modificare il metodo di voto all’Estero. “Credo che qui alla Camera – ha spiegato Fabio Porta – ci sarà un comitato per gli italiani all’estero con l’impegno di una modifica. Il fatto che ci prendiamo l’impegno adesso sia già una garanzia”. Secondo Borghese, “siamo a un punto di non ritorno bisogna cambiare”. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati