Politica

Durigon: Giorgetti, dimissioni? Se le chiedono Draghi o Salvini

ROMA, 25 AGO – “Un membro del governo si dimette o perché glielo chiede il presidente del Consiglio o il segretario del suo partito. O per una decisione di coscienza. Io, però, non sono Durigon”. Così il ministro dello Sviluppo economico Giancarlo Giorgetti a margine del meeting di CL. A chi gli chiede come giudica le affermazioni di Durigon, Giorgetti risponde: ‘Quando si è investiti di responsabilità di governo bisogna essere molto attenti a quello che si fa”. (ANSA).

(ANSA)

Articoli correlati