Politica

Draghi, evitare ambiguità, autocrazie sfruttano esitazioni

ROMA, 20 SET – “Quando tracciamo una linea rossa, dobbiamo farla rispettare. Quando prendiamo un impegno, dobbiamo onorarlo. Le autocrazie prosperano sfruttando la nostra esitazione. Dovremmo evitare l’ambiguità, per non pentircene in seguito. Infine, dobbiamo essere disposti a collaborare, purché ciò non significhi compromettere i nostri principi fondamentali”. Lo ha detto a New York il presidente del Consiglio Mario Draghi nel suo intervento alla cerimonia per il premio ‘World Statesman’ (statista dell’anno). “L’importanza del dialogo, che celebriamo stasera, è stata al centro della mia vita professionale come economista e come decisore politico – ha continuato -. Il valore di una partnership di successo tra organismi multilaterali e istituzioni locali è stata una delle principali lezioni che ho imparato lavorando alla Banca Mondiale negli anni ’80”. (ANSA).

(ANSA)

Articoli correlati