Politica

Donald Trump deposita carte, è candidato al 2024

NEW YORK, 15 NOV – Donald Trump ha depositato alla commissione elettorale federale (Fec) le carte per la sua candidatura alle elezioni del 2024, entrando formalmente in corsa per la Casa Bianca. “Il ritorno dell’America comincia oggi”: ha detto il tycoon nell’incontro con la stampa a Mar-a-Lago parlando da un palco dietro al quale ci sono molte bandiere Usa. Trump perde però alleati dopo il flop alle elezioni di Midterm, in cui è stato accusato dai suoi stessi sostenitori di avere presentato candidati poco efficaci. Rupert Murdoch lo ha avvisato che il suo impero mediatico non sosterrà alcun suo tentativo per tornare alla Casa Bianca. Poco prima dell’atteso annuncio della ricandidatura di Trump alla Casa Bianca, il suo principale potenziale rivale Ron Desantis lo ha attaccato, pur senza nominarlo, osservando ad una cena privata dei governatori e donatori repubblicani che “c’e’ stata una prestazione molto deludente (a Midterm ndr), in particolare tenuto conto che le politiche di Biden sono molto impopolari” e che “gli indipendenti non hanno votato per i nostri candidati”. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati