Politica

Dl Ucraina: Bernini (Fi), invio armi legittimo per la pace

ROMA, 31 MAR – “La diplomazia è la strada maestra per risolvere le controversie internazionali, quando ne sussistono le condizioni, e il premier fa bene a ritagliare per l’Italia un ruolo di interlocutore nella gravissima crisi in atto. Ma il presupposto per arrivare a una pace duratura è mettere in condizione l’Ucraina di difendersi dall’aggressione russa, e in questo senso l’invio di armi al governo di Kiev, oltre ad essere pienamente legittimo dal punto di vista costituzionale e del rispetto delle norme internazionali, non è certo la causa del prolungamento del conflitto. Sostenere il contrario significa solo auspicare la resa del popolo ucraino, che porterebbe a una pace senza libertà, cioè a una finta pace”. Lo afferma in una nota la presidente dei senatori di Forza Italia Anna Maria Bernini. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati