Politica

Difesa:Lega, aziende strategiche restino italiane

ROMA, 15 NOV – “La Lega ritiene che il governo si debba impegnare ad assicurare che aziende strategiche del settore Difesa come ex Oto Melara ed ex Wass, poste in vendita da Leonardo, restino italiane e sotto controllo pubblico, attraverso l’acquisizione da parte di Fincantieri”. E’ quanto riferiscono fonti del partito. “La tutela degli interessi nazionali, specie in un settore delicato come la difesa, impone di escludere la cessione a gruppi industriali stranieri anche per tutelare innovazione, capacità produttive e posti di lavoro estremamente qualificati. Fincantieri, sotto l’abile guida di Giuseppe Bono, ha conseguito grandi successi sui mercati internazionali, e queste acquisizioni ne rafforzerebbero ulteriormente le capacità anche nei programmi di difesa europea, dove l’Italia può avere un ruolo da protagonista solo mantenendo e potenziando l’apparato industriale, non certo cedendolo a rivali e competitor”, concludono le medesime fonti. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati