Politica

Di Maio: “Voli di Stato? Io uso voli di linea”

Luigi Di Maio fa il punto sulla situazione del governo: "orgoglioso della squadra". Inchieste della Lega diventano "un problema se salgono di livello"

“Questo è un governo che deve lavorare altri 4 anni. C’è una concorrenza leale tra le due forze politiche, tra noi e la Lega, una concorrenza leale che secondo me fa bene all’Italia perché ognuno cerca di fare sempre il suo meglio e sempre meglio”. Così Luigi Di Maio a margine della visita a Piaggio Aero a Villanova di Albenga (Savona).

“Chiunque attacchi questo governo, io lo difenderò sempre – ha detto -. Io non rivolgo attacchi al governo né ai ministri per il loro operato: ci possono essere differenze di opinione ma io sarò sempre difensore dell’intero governo perché sono orgoglioso di questa squadra e di quello che stiamo facendo”. In un’intervista al Fatto Quotidiano però ha detto: “E’ un problema se le inchieste sulla Lega salgono più in alto” e “se il sottosegretario Rixi viene condannato deve dimettersi”. Sui voli di Stato di Matteo Salvini ancora a Villanova: “Questa cosa la vedrà la Corte dei Conti. Dico con simpatia: ho capito perché lui riusciva a fare più piazze di me. Io uso i voli di linea”.

Tags

Articoli correlati