Politica

Di Maio, a Mosca brindano per caduta Draghi

ROMA, 15 LUG – “A Mosca stavano brindando ieri perchè è stata servita a Putin la testa di Mario Draghi. Ora anche l’Europa è più debole, questa è stata una crisi pianificata da tempo da Conte e intanto i ministri M5s restano sulle loro poltrone”. Lo ha affermato il ministro degli Esteri e leader di Ipf Luigi Di Maio parlando a Radio Rtl. (ANSA).

(ANSA)

Articoli correlati