Politica

Ddl delega, in arrivo detrazioni fiscali per i costi della burocrazia

Lo scopo è migliorare la qualità e l'efficienza dell'azione amministrativa

Sono in arrivo detrazioni fiscali per i ‘costi della burocrazia’, che derivano dall’introduzione da parte del governo di “oneri regolatori, inclusi quelli informativi e amministrativi”. L’intento, come si legge nel ddl, è quello di “migliorare la qualità e l’efficienza dell’azione amministrativa” e di “ridurre gli oneri regolatori a carico di cittadini e imprese e accrescere la competitività”. La bozza della delega sulle semplificazioni prevede che questi costi aggiuntivi, se non compensati da pari riduzioni, saranno qualificati “di regola” come “onere fiscalmente detraibile”.

Tags

Articoli correlati