Politica

Corea del Nord: Kim, Usa causa principale delle tensioni

SEOUL, 12 OTT – Il leader nordcoreano Kim Jong Un ha accusato gli Stati Uniti delle tensioni nella penisola. Lo riferisce l’agenzia di stampa ufficiale coreana. “Gli Stati Uniti sono la causa principale dell’instabilità – ha detto Kim – e nonostante le smentite e gli appelli di Washington al dialogo, non ci sono le basi per credere che non siano ostili”. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati