PoliticaPrimo Piano

Consiglio dei Ministri slitta alle 19.00, ma decreto crescita non ci sarà

Il Cdm in origine era stato convocato alle ore 18.00. Il decreto crescita verrà discusso "fuori sacco" perché già formalmente approvato

Le discussioni tra Lega e M5s continuano, soprattutto sulla norma chiamata ‘Salva Roma’, contenuta all’interno del decreto crescita. Il Consiglio dei Ministri, originariamente convocato a Palazzo Chigi per le ore 18.00, è slittato alle ore 19.00: attualmente all’ordine del giorno non risulta il decreto crescita.

Il decreto crescita sarà esaminato dal Cdm convocato per le 19.00 “fuori sacco”, è quanto riferiscono fonti di palazzo Chigi. Sempre queste ultime, sottolineano che il decreto crescita non risulta all’ordine del giorno perché formalmente già approvato in una precedente riunione, sia pure salvo intese.

Tags

Articoli correlati