Politica

Castrazione chimica, la Lega ritira l’emendamento

La Lega ha ritirato l’emendamento alla legge contro la violenza sulle donne per introdurre la castrazione chimica. Lo ha detto il ministro per la Pubblica amministrazione, Giulia Bongiorno. “Siamo consapevoli che questo emendamento, in questa fase, non è condiviso dal M5s. Abbiamo una priorità che è quella di fare andare avanti in maniera compatta il governo”, ha precisato.

Tags

Articoli correlati