Politica

Casamicciola: Renzi, Conte chieda scusa e Pd si svegli

ROMA, 28 NOV – “Giuseppe Conte è un uomo senza vergogna. La tragedia di Ischia lascia senza fiato. Nelle prime ore ho accuratamente evitato di alimentare la politica preferendo unirmi al coro del cordoglio per le vittime e della gratitudine per i soccorritori. Quando però ieri pomeriggio Giuseppe Conte ha scelto su Rai3 di usare la consueta ipocrisia per difendere le scelte del suo governo, mi sono sentito in dovere di rispondere. I fatti sono chiari e rimangono scolpiti nella roccia della Gazzetta Ufficiale: nessuna campagna social fatta di fake news può negarli. E i fatti dicono che Giuseppe Conte ha firmato il condono per Ischia, ha abolito l’unità di missione “Italia Sicura” e non ha mandato avanti il progetto “Casa Italia” lanciato con Renzo Piano. Nessun artificio retorico può negare questa drammatica realtà. Ci sono gli atti parlamentari a ricordarlo. E la nostra battaglia di allora è nota non solo al popolo delle enews”. Lo scrive nella sua e-news ai militanti di Iv Matteo Renzi. “Era il tempo – prosegue ricordando il 2018 – in cui il PD faceva battaglie difficili e coraggiose ma giuste. Perché il PD di allora lottava contro l’abusivismo ed era ancora libero dell’incantesimo grillino. Oggi non chiediamo che Conte ci dia ragione. Ci basta che Conte chieda scusa. E che il PD si svegli dall’incantesimo”. (ANSA).

(ANSA)

Articoli correlati