Politica

Benzina: Fazzolari, sciopero? Misure a tutela distributori

ROMA, 12 GEN – “Ci dispiace enormemente” che “i distributori abbiano annunciato due giorni di sciopero 25 e 26 perché, dicono, lo Stato incolpa i distributori dell’aumento della benzina” ma “i provvedimenti che il governo ha messo in piedi sono contro i fenomeni speculativi quindi a tutela dei distributori”. Così, interpellato al telefono, il sottosegretario alla presidenza con delega all’attuazione del programma Giovanbattista Fazzolari. “La benzina non è a 2 euro e mezzo, nei distributori normali è a 1,8 euro circa, le misure sono tutte rivolte a mettere un freno a chi fa fenomeni speculativi. Le abbiamo immaginate a tutela” dei distributori. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati