Politica

Basovizza, parla Gasparri e il Pd va via

TRIESTE, 10 FEB – Prende la parola il senatore Maurizio Gasparri (Forza Italia) in rappresentanza del Senato, e i parlamentari del Pd lasciano la Foiba di Basovizza in segno di protesta per la irritualità del caso. Per la prima volta era intervenuto prima di lui un presidente di Regione, Massimiliano Fedriga (Lega), e ciò ha suscitato qualche mugugno, quando però ha preso il microfono anche Gasparri, allora c’è stata la protesta. “Foiba Basovizza ormai è palcoscenico della destra sovranista”, ha commentato la parlamentare dem Debora Serracchiani.
(ANSA)

Articoli correlati