Politica

Afghanistan: Mattarella, quanto fatto non andrà perduto

ROMA, 19 NOV – “Le recenti, dolorose vicende dell’Afghanistan ci hanno riportato alla mente e nel cuore il sacrificio di Maria Grazia Cutuli, il suo senso di giustizia, il suo credo nella libertà e nell’indipendenza dell’informazione. Il nostro Paese ha dato tanto per aiutare la crescita e per stabilizzare l’Afghanistan: quanto è stato fatto e testimoniato non andrà perso ma resterà come punto di ripartenza per un impegno di civiltà”. Lo afferma il presidente della Repubblica Sergio Mattarella in un passaggio della sua dichiarazione in ricordo della giornalista Maria Grazia Cutuli uccisa in Afghanistan 20 anni fa. (ANSA).
(ANSA)

Articoli correlati