ItaliaPrimo Piano

Papa Ratzinger: “pedofilia nasce da rivoluzione sessuale del ’68”

"Il collasso spirituale è iniziato allora"

Secondo Papa Ratzinger l’origine della piaga della pedofilia va cercata nella rivoluzione sessuale del 1968. Il Papa emerito, Benedetto XVI, ha espresso la sua opinione in un testo pubblicato da alcune testate cattoliche conservatrici. La rivoluzione del ’68, scrive Ratzinger, ha portato alla “totale libertà sessuale, una libertà che non concedeva più alcuna norma”.

Ratzinger fa risalire il “collasso morale” alla seconda metà degli Anni Sessanta, alla “Rivoluzione del 1968”. In quel periodo, a suo avviso, cominciò “un collasso della teologia morale cattolica che ha reso inerme la Chiesa di fronte a questi processi della società”.

“E’ importante e abbisogna di garanzia non solo il diritto dell’accusato. Deve proteggere anche la fede, che al pari è un bene importante protetto dalla legge”, continua. La duplice garanzia, a suo avviso, è “la protezione dell’accusato e la protezione giuridica del bene che è in gioco”. “È una situazione preoccupante, sulla quale i pastori della Chiesa devono riflettere seriamente”.

Tags

Articoli correlati