CronacaItalia

Padova, cadaveri di madre e zio nella legnaia per intascare le pensioni

L'uomo, di 55 anni, verrà ora denunciato per occultamento di cadavere e truffa aggravata

Padova – Brutta storia proveniente da Sant’Urbano, in provincia di Padova. Un uomo di 55 anni nascondeva nella legnaia della sua abitazione i cadaveri della madre e dello zio per poter continuare a percepire illecitamente le loro pensioni. La madre sarebbe morta circa sei mesi fa mentre lo zio tre anni fa, le due salme sono state scoperte dai militari dell’Arma ieri sera.

L’uomo, interrogato dai militari, verrà ora denunciato per i reati di occultamento di cadavere e truffa aggravata. Il 55enne ha dichiarato che i due anziani sono morti per cause naturali, ma il magistrato di turno della provincia di Rovigo ha comunque disposto l’autopsia sui corpi.

Tags

Articoli correlati